.
Temovate
Split payment PA

In base al meccanismo dello Split payment, le Pubbliche Amministrazioni, anche se non rivestono la qualità di soggetto passivo dell'I.V.A., sono tenute a versare direttamente all'erario l'imposta sul valore aggiunto, che è stata addebitata loro dai fornitori pagando a questi ultimi solo la quota imponibile (e le altre somme diverse dall' I.V.A.

I soggetti interessati dovranno avere cura di annotare, all’interno delle fatture, la dicitura “SCISSIONE DEI PAGAMENTI”: tale dicitura verrà apposta automaticamente dal sistema di interscambio inserendo il carattere “S” nel campo “Esigibilità IVA” , contenuto nel blocco informativo “Dati Riepilogo”. In assenza della dicitura “Scissione Dei Pagamenti” la fattura elettronica verrà rifiutata.

L'Istituto si applica con le seguenti eccezioni:
- fatture/note soggette a ritenuta d'acconto;
- fatture assoggettate al regime di reverse charge;

Maggiori Informazioni > MEF